Differenza tra cucchiaino da tè, da caffè e da gelato

Se per te i cucchiaini sono tutti uguali, leggi questo articolo per imparare a riconoscere il cucchiaino da dessert da quello da tè, quello da caffè da quello da gelato. Ecco le differenze.



Riconoscere cucchiai e cucchiaini

1. Cucchiaio da minestra
Lungo circa 20 centimetri, serve per consumare le minestre. Si trova a destra del piatto.

2. Cucchiaino da dessert
E’ leggermente più piccolo della forchetta e del coltello da dessert (circa 18 cm). Nella mise en place formale si trova davanti al piatto, in posizione orizzontale e con il manico rivolto verso destra.

3. Cucchiaio da brodo.
Lungo circa 16 cm, di forma leggermente arrotondata, serve (come dice il nome stesso) per mescolare il brodo.

foto dal web

4. Cucchiaino da tè freddo
E’ simile a un cucchiaio da tè, ma ha il manico molto lungo (dal momento che i bicchieri da tè freddo sono molto alti). Se il tè viene servito su un piattino, si poggerà su di esso dopo l’uso, altrimenti rimane nel bicchiere dove verrà tenuto fermo con due dita.

5. Cucchiaino da tè
E’ leggermente più piccolo del cucchiaio da dessert (circa 13 cm) e si trova sul piattino, a destra della tazza. Si usa solo per mescolare la bevanda.

6. Cucchiaino da caffè
Molto più piccolo del cucchiaio da tè (lungo circa 11 cm), si trova sul piattino su cui poggia la tazzina. Si usa solo per mescolare la bevanda.

foto dal web

7. Cucchiaino da gelato
Molto semplice da riconoscere, ha la concavità piatta e leggermente squadrata. Si usa per consumare gelati e sorbetti.

foto dal web

Posizione del cucchiaio da minestra ( 1 ) e del cucchiaino da dessert ( 2 ) nella mise en place formale.

foto dal web



Condividi
, , , , , , ,

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami