Differenza tra Yoga e Pilates



Yoga e Pilates sono due discipline che, oggi, sono diventate molto popolari perché si concentrano sul raggiungimento dell’equilibrio tra mente, corpo e spirito. 
Ciò si realizza attraverso pratiche corporee a basso impatto, che possono essere eseguite in qualsiasi momento della giornata, ovunque.

Poiché in molti pensano che si tratti della stessa disciplina, utilizzano i termini Yoga e Pilates in modo intercambiabile; in realtà si tratta di due pratiche diverse (anche se con obiettivi simili): qui mi propongo di descriverle entrambe evidenziandone le differenze.

Yoga

fonte: hola.com

Lo yoga è una disciplina millenaria originaria dell’India, il cui scopo è raggiungere la correzione della postura, l’allungamento muscolare e il benessere fisico e mentale, attraverso posture del corpo che, a loro volta, si concentrano sul rilassamento e sulla pace della mente. 

La parola è associata alle pratiche di meditazione nell’Induismo, Buddismo e Janismo. Secondo i suoi praticanti o yogi, lo Yoga si traduce in rilassamento e in uno stato di benessere fisico e mentale ideale per la meditazione.

La pratica dello yoga comprende la componente spirituale della persona, attraverso posture fisiche e più di una disciplina è considerata una filosofia o uno stile di vita. Questo perché gli yogi intraprendono un viaggio alla scoperta di sé e alla realizzazione personale che include l’esercizio fisico come parte di una triade di corpo, mente e spirito.


In questo senso, ci sono diverse tecniche e stili che sono adattati alle esigenze, agli interessi e alle capacità delle persone che vogliono praticare Yoga come Hatha Yoga. 
Questo è il più praticato oggi, poiché cerca di migliorare lo stato fisico, mentale e spirituale della persona attraverso la pratica delle posture del corpo chiamate Asana, che forniscono fermezza ed elasticità ai muscoli.

D’altra parte, abbiamo Ashtanga Yoga, Iyengar Yoga, Bikram Yoga, Kundalini, tra gli altri, che hanno in comune la ricerca del benessere generale della persona attraverso l’esercizio fisico passivo ed a basso impatto.

Inoltre, tra i benefici generali che la pratica dello Yoga porta al corpo è il miglioramento della flessibilità, il miglioramento della tecnica di respirazione addominale e la postura. 
Oltre a ciò, contribuisce anche ad aumentare l’autostima personale attraverso la motivazione.

Pilates

fonte: hola.com

Il Pilates è un sistema di allenamento creato da Joseph Pilates (atleta tedesco di origine greca) all’inizio del XX secolo, che si basava sullo Yoga e su altre discipline come le arti marziali e il bodybuilding, per sviluppare un metodo di allenamento fisico e mentale orientato a rafforzare il corpo e migliorare il tono muscolare dando la priorità al controllo della mente sul corpo.

Il metodo era originariamente chiamato contrologia (controllo della mente sul corpo) ma nel corso degli anni è diventato noto come il metodo Pilates e oggi si chiama solo Pilates. 
In questo metodo la componente mentale è fondamentale per la consapevolezza del corpo e dello stato fisico, quindi i suoi principi sono respirazione, controllo, centro, precisione, concentrazione e fluidità.

Allo stesso modo, la dinamica della pratica si basa sulla respirazione toracica e sviluppa l’esercizio dal centro del corpo verso le estremità. 
Il pilates è molto popolare oggi soprattutto nelle donne, poiché contribuisce alla riduzione del peso corporeo attraverso la tonificazione muscolare. Ciò si traduce in un metabolismo più veloce e, di conseguenza, in una combustione permanente di calorie durante la pratica. 


Inoltre, un’altra caratteristica di Pilates è che è un metodo molto energizzante che attiva il corpo, favorisce la produzione di endorfine e riempie la persona di forza ed energia per affrontare le sfide quotidiane.

Dopo aver definito le caratteristiche peculiari di Yoga e Pilates, procediamo ad evidenziare le differenze fondamentali tra loro:

  • Lo yoga è una disciplina e uno stile di vita millenario mentre il Pilates è un metodo di allenamento mentale e fisico basato su alcune tecniche di yoga.
  • Nello Yoga la respirazione è addominale mentre in Pilates la respirazione è toracica.
  • Lo yoga mira a raggiungere il miglioramento generale della persona nel suo stato fisico, mentale e spirituale, mentre Pilates è orientato al miglioramento fisico attraverso il controllo della mente sul corpo.

Fonte: diferencias.eu

Guarda anche

Linguaggio non verbale: come leggere il linguaggio del corpo?

0 0 vote
Article Rating
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
, ,
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments