Quale è il peperoncino più piccante al mondo?

Ti piace mangiare piccante e vuoi sapere tutto sui peperoncini?

Ecco i 10 peperoncini più piccanti al mondo



Per misurare la piccantezza di un peperoncino si usa la scala ideata dal chimico americano Scoville. La scala Scoville misura in SHU  la piccantezza dei peperoncini in base alla quantità d’acqua necessaria per rendere impercettibile il sapore del piccante.
Se pensi che l’Habanero sia un peperoncino piccante, sarai sorpreso nello scoprire che in questo elenco non compare neppure!!

Ecco la classifica dei 10 peperoncini più piccanti al mondo.

10. Seven Pod

Questo peperoncino è connazionale del Trinidad Moruga Scorpion, e sembra quasi un Habanero, ma non lo è. Deve il suo nome ad un’antica leggenda che narra che sarebbe bastato uno solo di questi  peperoncini a rendere piccanti sette pentole colme di fagioli. Se non ci credi non ti resta che provare!

9. Bhut Jolokia

Il Bhut Jolokia (conosciuto anche come Ghost Chili o Ghost Pepper) è un peperoncino di origine indiana le cui  dimensioni possono raggiungere anche i 9 cm di lunghezza.
Questo peperoncino è da 3 a 9 volte più piccante dell’Habanero ed è ottimo per preparare olii aromatizzati.

8. Naga Viper

E’ due volte più potente del Bhut Jolokia ed è stato per un po’ il secondo peperoncino più piccante al mondo.
Poi sono arrivati nuovi ibridi e lo hanno fatto retrocedere fino all’8° posto.

7. Dorset Naga

Il Dorset Naga è una varietà di peperoncino molto conosciuto tra gli amanti del piccante estremo.
Ha una buccia di color rosso acceso e leggermente grinzosa. Solo per persone dal palato allentato!

6. Seven Pod Chocolate

Il Seven Pod Chocolate è stato realizzato in laboratorio partendo dal “normale” Seven Pod, una varietà originaria di Trinidad e Tobago.
Il suo nome è dovuto alla sua buccia di color rosso scuro tendente al marrone cioccolato, ma di dolce non ha proprio niente.
Il suo grado di piccantezza è di circa 2 milioni di SHU equiparabile allo spray al peperoncino di uso comune.

5. Trinidad Moruga Scorpion

Se il peperoncino calabrese ti lascia insoddisfatto, questo peperoncino è solo cento volte più piccante!
Il suo valore SHU supera i 2 milioni.

4. Trinidad Scorpion Butch

Con i suoi oltre 2 milioni di SHU massimi, il Trinidad Scorpion Butch Taylor ha avuto l’onore di essere il peperoncino più piccante al mondo dal 2011 al 2013 per poi cedere il primo posto all’attuale terzo in classifica, ovvero il Carolina Reaper.
Il Trinidad Scorpion è un peperoncino di piccole dimensioni, di color rosso acceso e caratterizzato da grinze abbastanza evidenti.
Il suo nome racconta la sua storia: Trinidad,  da Trinidad e Tobago che è il luogo d’origine della pianta; “Scorpion”, dal fatto che la sua piccantezza può essere paragonata alla puntura di uno scorpione; “Butch Taylor” dal nome di colui che ha creato questa varietà.

3. Carolina Reaper

Alla posizione numero 3 del podio troviamo il Carolina Reaper, un peperoncino estremamente piccante che è stato per molto tempo il peperoncino più piccante al mondo ma poi ha dovuto cedere il posto agli ultimi due arrivati.
Con circa 2.200.000 SHU si trova quasi all’apice della scala Scoville e riesce a trasformare velocemente il proprio palato in un inferno. Per questo non è indicato per chi non si è mai cimentato con questo genere di peperoncini.

2. Dragon’s Breath

Al secondo posto troviamo il “Respiro del Drago”,  opera di un certo Mike Smith.
Con i suoi 2,5 milioni SHU questo peperoncino è riuscito ad essere per un certo periodo il peperoncino più piccante al mondo spodestando dal trono il Carolina Reaper.
A causa della sua piccantezza si pensa che il Dragon’s Breath possa causare shock anafilattici, ecco perchè se ne ipotizza solo un uso come anestetico nei confronti di pazienti intolleranti alle sostanze tradizionali.

1. Pepper X

Si chiama Pepper X, un nome che mette quasi timore, ed è il peperoncino più piccante del mondo.
Nella scala Scoville raggiunge le 3,2 milioni di unità, praticamente poco al di sotto dello spray al peperoncino in uso alla polizia e 100 volte più forte del peperoncino calabrese.
Quando si maneggiano questi peperoncini è bene usare guanti in lattice monouso e mascherina.



Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami