Differenza tra ansia e paura

La paura si manifesta quando uno stimolo, a cui si associa un senso di minaccia o di pericolo, ci raggiunge dall’esterno (ad esempio attraversare una turbolenza mentre si vola in aereo). Davanti ad uno stimolo considerato come mortale, minaccioso o potenzialmente doloroso l’atteggiamento è quello di mettere in atto un comportamento di attacco o di fuga. Per questo motivo, davanti ad una potenziale minaccia, l’organismo risponde attraverso uno di questi tre comportamenti:

attacco;
fuga;
immobilità.

Al contrario della paura (o della fobia), l’ansia non necessita dell’effettiva presenza di una situazione di imminente pericolo proveniente nel mondo esterno: ad esempio, può anche essere scatenata da situazioni di pura fantasia che non si verificheranno mai.
Per questo motivo l’ansia è più difficile da affrontare in sede medica. Questo perchè chi ne soffre può anche non essere in grado di identificare ciò che effettivamente genera lo stato d’ansia stesso.


Condividi
, ,

Lascia una recensione

Commenta per primo!

avatar
  Subscribe  
Notificami