L’era dell’apparenza: differenza tra essere e apparire


Chi sei tu veramente? Quello gli altri vedono o quelli che tu pensi realmente di essere?

La differenza tra essere e apparire è molto semplice da comprendere.
L’essere è chi siamo veramente: siamo sempre allegri o prevalentemente malinconici?
Siamo dei chiacchieroni o ci piace di più stare in silenzio?
Siamo coraggiosi o molte cose ci fanno paura?
Tutte queste caratteristiche fanno parte del nostro essere, e costituiscono quello che noi siamo realmente.

L’apparire è tutta un’altra cosa!
Viviamo in un modo in cui l’apparenza è tutto, non una parte fondamentale, proprio tutto.
Basti pensare a come la moda influenza il jet set (attori e attrici, cantanti, personaggi dello spettacolo, ecc) e come questo condizioni la gente comune.
E della moda fa parte proprio tutto: il modo di vestire, il tipo di cellulare, il tipo di cibo preferito, il tipo di animale domestico, il taglio di capelli, persino il modo di parlare e di pensare.

Quando abbiamo davanti agli occhi questi esempi, e quando questi diventano stereotipi da imitare, è chiaro che il nostro essere ed il nostro apparire iniziano a non combaciare più.

Molte volte abbiamo tanti aspetti del nostro essere che non sono ciò che la società desidera, per cui non siamo valorizzati, a volte rischiamo di essere addirittura emarginati proprio per questo!

Ecco perchè, purtroppo, si finisce spesso con il conformarsi agli stereotipi imposti dalla società, dando più importanza all’apparire che all’essere!
Oggi tutto il mondo ruota intorno all’apparenza, non importa in fondo chi tu sia realmente, purchè sembri ciò che la società vuole che tu sia.

In questo momento mi vengono in mente tutti i ragazzi (a volte anche le persone un pò più in là con gli anni) che hanno iniziato a tatuarsi in maniera frenetica e sconsiderata, senza ricordarsi che potrebbero avere problemi a trovare un lavoro e che probabilmente le scelte di oggi sono frutto dei condizionamenti imposti dalla società.
Tra qualche anno questi tatuaggi saranno un peso, diventeranno brutti anche da vedere, e muteranno il loro significato da status symbol a indelebile bravata di gioventù.
E’ una triste evidenza ma è la realtà.

0 0 vote
Article Rating
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
, , ,
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments