Google Chrome potrebbe scomparire dagli smarthphone

E’ fissata al 29 ottobre 2018 la data a partire dalla quale Chrome (e forse tutte le app di Google) non sarà più installato di default su smartphone e tablet.
Facciamo un passo indietro per capire cosa è successo.
Fino ad oggi, Google ha preinstallato le proprie app – foto, drive, mail e motore di ricerca – su ogni dispositivo in commercio e questo ha creato un monopolio delle entrate pubblicitarie generate dai nostri smartphone.
Questo atteggiamento non è piaciuto all’Unione Europea che ha applicato a Google una sanzione di diversi miliardi di euro.

Il colosso americano, per evitare ulteriori sanzioni, sta quindi pensando di eliminare dai nuovi smartphone tutto il pacchetto delle app, rendendone l’installazione disponibile solo previo pagamento delle licenze allo stesso Google.
Se questo da un lato potrebbe costare caro alle finanze dei produttori di smartphone, dall’altro consentirebbe l’ingresso nel mercato di nuovi competitors, prima esclusi dallo strapotere di Google.

Per ora queste modifiche interessano solo i paesi membri dell’UE. Auguriamoci che le ripercussioni in termini di sicurezza e facilità di aggiornamenti siano minime.


Condividi
,

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami