Come fare soldi: 30 idee per guadagnare

Come fare soldi? Ecco 30 idee per guadagnare



Le persone che si trovano in difficoltà economiche o che semplicemente vogliono arrivare più comodamente a fine mese, solitamente decidono di ridurre le spese senza preoccuparsi, invece, di trovare dei modi per guadagnare più soldi.
Se tu non sei tra quelli che si accontentano di spendere meno, ti proponiamo 30 idee per guadagnare più soldi e arrivare a fine mese con tranquillità.

E’ chiaro che non tutte faranno al caso tuo, dipende dalla tua età e dalla tua disponibilità, però sono certo che troverai qualche spunto interessante per arrotondare le tue entrate attuali.
Valuta tutte le idee e prova a capire quali non fanno per te e quali invece ti permetterebbero concretamente di guadagnare più soldi, considerando anche la tua occupazione attuale.

Idee per arrotondare, fare soldi e guadagnare di più dai 14 ai 99 anni.

1. Fare soldi aiutando gli altri

1.1 Fare la spesa al supermercato

1.2 Fare la coda negli uffici pubblici

1.3 Fare assistenza ai turisti

1.4 Dog sitter

1.5 House sitter

2. Fare soldi con le app

2.1 Come fare soldi con le app

2.2 Come funziona

2.3 Le migliori app per guadagnare

3. Fare soldi da casa

3.1 Affittare una stanza di casa propria

3.2 Subaffittare una stanza

3.3 Trading online

3.4 Aste online

3.5 Telelavoro

3.6 Sondaggi online

3.7 Scrivere articoli

3.8 Senza fare niente

4. Fare soldi senza avere capitali iniziali

4.1 Barattare

4.2 Partecipare ai quiz

5. Fare soldi senza lavorare

5.1 Sposare una persona ricca

5.2 Scommettere

5.3 Diventare un personaggio TV

6. Fare soldi con la cucina

6.1 Cuoco

6.2 Cucinare a casa propria

6.3 Cuoco a domicilio

7. Altri modi per fare soldi

7.1 Pompe funebri

7.2 Wedding planner

7.3 Personal shopper

7.4 Investigatore privato

7.5 Estetista

7.6 Parrucchiere

7.7 Elettricista

7.8 Idraulico

7.9 Dare ripetizioni

8. Altri modi per fare soldi online

8.1 Aprire un negozio online

8.2 YouTube

8.3 Blog

8.4 Affiliazioni

1. Fare soldi aiutando gli altri

Aiutare un’anziana signora a fare la spesa o fare la coda al posto di qualcun altro sono solo alcune delle opportunità. Non si tratta di approfittarsi degli altri ma di offrire un servizio in cambio di una retribuzione.

1.1 Fare la spesa al supermercato

Immagina una coppia di anziani che vivono da soli e per motivi di salute non possono muoversi da casa.
Uno tra i numerosi problemi che devono affrontare tutti i giorni c’è quello di andare a fare la spesa.
A volte il problema non è neppure arrivare al supermercato, quanto piuttosto portare a casa le pesanti buste e i fardelli d’acqua, specialmente per chi abita in un vecchio edificio senza ascensore.
Quindi queste persone hanno bisogno di qualcuno che  dia loro una mano.

Come muoversi in questo caso per guadagnare?



Le possibilità sono due:
1. crearsi una sorta di «pacchetto clienti». Quando un cliente ti chiama, ti detta la sua lista della spesa per quel giorno e tu ti occuperai di portare la spesa fino a casa sua.
2. prendere accordi con un piccolo supermercato di quartiere che non prevede la consegna a domicilio e lavorare per conto del supermercato, prendendo le mance e la retribuzione (o solo uno dei due).

In entrambi i casi basta organizzarsi un po’: con quattro-cinque consegne al giorno si possono già fare un po’ di soldi.

1.2 Fare la coda negli uffici pubblici

Un altro modo è  certamente quello di fare la coda al posto di qualcun altro.
Chi ha l’home banking può pagare un bollettino o fare un bonifico da casa, ma difficilmente questa persona sarà un anziano. Le code, inoltre, sono lunghe e antipatiche per tutti, specialmente quelli che lavorano.
Per questo è nato il mestiere del «codista», cioè colui che fa la coda al posto tuo. Ormai sono molte le agenzie che offrono questo tipo di servizio e questo significa guadagnare soldi facendo la coda e sbrigando pratiche per conto di altri.

Una precisazione: questo  lavoro non si rivolgersi necessariamente ai privati cittadini. Uno studio del Censis rivela che, nonostante lo sviluppo della tecnologia, le aziende sprecano quasi 300 ore all’anno in fila per sbrigare pratiche ed assolvere adempimenti burocratici. C’è quindi un mercato molto più ampio da sfruttare.

1.3 Assistenza ai turisti

Madrid: scendo in metropolitana; da qui si prende non solo la rete urbana ma anche il treno per raggiungere i paesini di periferia. Cerco sul display del distributore automatico i biglietti per la mia destinazione ma non li trovo. Dopo qualche secondo si avvicina a me un uomo di mezza età, distinto, che mi chiede: «Dove va?».
Io gli rispondo e lui mi dice che ho sbagliato distributore.
«Mi segua». Mi porta verso un’altra macchinetta e digita il luogo verso il quale sono diretto.
«Ecco a lei, mi fa. Passi da quel tornello e segua le indicazioni per il binario 3».
Io lo ringrazio e lo saluto con un sorriso.
«Mi scusi», aggiunge l’uomo, «io non lavoro per la metro. Sono disoccupato e mi guadagno da vivere aiutando i turisti in difficoltà. Spero che lei vorrà darmi qualcosa».
La sua umiltà e la sua semplicità mi hanno conquistato. Non ha cercato di vendermi nulla e non ha insistito chiedendomi soldi, ma senza di lui avrei perso del tempo prezioso a cercare il biglietto giusto. Quando passo il tornello, mi fermo, mi volto verso di lui e vedo che sta dando delle indicazioni ad altri turisti.

E credo che qualsiasi turista, che sia alla stazione o alla fermata degli autobus, è disposto a dare una mancia a qualcuno che lo aiuti quando è completamente disorientato!
Qualsiasi città turistica va bene; per fare soldi basta solo essere gentili.

1.4 Dog sitter

Se ami i cani questo lavoro ti può far guadagnare procurandoti anche grande gioia.
Il dog sitter può essere richiesto in due occasioni:
1. quotidianamente da parte di chi lavora tutto il giorno e non vuole lasciare il proprio cane sempre da solo.
Il cane, oltre che per necessità fisiologiche, ha bisogno di correre, di giocare e soprattutto di non sentirsi perennemente solo. In questo caso il dog sitter passa a prendere tutti i cani e li porta, generalmente, al parco. Dopo aver trascorso con loro alcune ore li riporta a casa.
2. In occasioni delle ferie o di un viaggio di lavoro. In questo caso dovrai portare il cane con te in una struttura adeguata (va bene anche casa tua) per tutto il tempo in cui il suo padrone sarà assente.

1.5 L’house sitter

In questo caso non si tratta di curare degli animali ma di badare alla casa di qualcuno quando questi si deve assentare. L’house sitter (un «mestiere» ormai radicato in America) deve fare tutto quello che non può fare il padrone di casa o tutto quello che con lui avrà pattuito: ad esempio innaffiare le piante, controllare la posta, fare manutenzione ordinaria (come sostituire una lampadina fulminata) o straordinaria (come verniciare una staccionata, potare una siepe, ecc.).
Questi compiti non occupano l’intera giornata e quindi consentono di gestire più case contemporaneamente, moltiplicando i guadagni.

2. Fare soldi con le app

La tecnologia può aiutarti ad arrotondare o a guadagnare uno stipendio. Ecco come fare.

2.1 Come fare soldi con le app

Se ci pensi un attimo, oggi basta un click su una delle tante app per trovare il professionista che ti serve: ad esempio un idraulico, un Dj o un fioraio.
Si tratta quindi di app che mettono in contatto domanda e offerta. Allora la domanda che devi porti è: che cosa so fare? Sei disposto ad iscriverti su una di queste piattaforme ed  attendere che un potenziale cliente ti contatti?
Perché se sei disponibile, puoi fare molti soldi con le app!



2.2 Come funziona

Dimentica le liste di collocamento, dimentica le code per consegnare un modulo di carta ad un’impiegata seduta in qualche ufficio. Oggi si fa tutto online.
Basta registrarsi ad una di queste piattaforme scegliendo il proprio profilo professionale: ad es. fattorino, dogsitter, elettricista, ecc.
Con la registrazione si instaura tra il professionista e la società che gestisce l’app un rapporto di collaborazione occasionale autonoma. Da quel momento, fino alla cancellazione del proprio profilo, il collaboratore può ricevere incarichi tramite app e guadagnare per ogni “prestazione” effettuata.
Quindi molte prestazioni = molto guadagno.

E’ bene comprendere che non si tratta di svolgere un lavoro d’ufficio, ma di essere disponibili il più possibile, anche sette giorni su sette e 24 ore su 24. Anzi proprio dalla disponibilità dipende il fatto di essere richiesti più o meno spesso e, quindi, di guadagnare di più o di meno; una specie di graduatoria con tanto di punteggi. Più sei in alto, più vieni contattato. E per ogni incarico guadagni.

Quindi ti potrebbe capitare di ricevere un incarico per un lavoro di sera o di mattina presto. Sei tu che devi decidere se accettare il lavoro o meno. Va da sé che più sarai disponibile più potrai guadagnare.

2.3 Le app migliori per guadagnare

Vediamo quali sono le app che offrono l’opportunità di guadagnare.
Ecco le più popolari.



Deliveroo si occupa di consegne di cibo: dalla pizza ai gelati, dal cibo messicano, all’hot dog.
In questo lavoro – più che mai – essere disponibili a qualsiasi orario è il segreto del successo (non puoi mai sapere a che ora verrà fame ad un cliente).

Gogojobo mette in contatto chi ha bisogno di una riparazione in casa con chi è in grado di farlo. Alla fine della prestazione, il lavoratore riceve un feedback dal cliente e viene valutato per la qualità del lavoro svolto.

Taskhunters è una piattaforma rivolta soprattutto ai giovani.
Raccoglie le offerte di collaborazione di tutti gli iscritti (che possono andare dalla spesa al supermercato alle  commissioni in Posta, dai lavori di giardinaggio alla cura degli animali domestici). 
La piattaforma trattiene il 15% + Iva del compenso offerto dal cliente.

Jobby è l’app che consente di entrare in contatto con privati e non alla ricerca di una figura professionale: ad esempio un cameriere, un personal shopper  o una hostess. Il ventaglio di possibilità, quindi, è vastissimo.
Basta registrarsi come “worker” ed accettare velocemente il lavoro offerto.

Glovo si occupa di consegne, dal cibo ai documenti (una specie di pony express 2.0).
Condizioni per poter diventare un «Glover» freelance: avere 18 anni, una bici o una moto ed un dispositivo iPhone o Android per ricevere le notifiche. Oltre alla massima disponibilità possibile.

JustEat come Deliveroo si occupa di consegne di cibo. Bisogna registrarsi come fattorini ed attendere di ricevere un incarico tramite app. Quando il cliente ordina occorre ritirare il cibo che è stato prenotato presso uno dei ristoranti o fast food convenzionati e consegnarli velocemente al cliente.
Le condizioni: avere 18 anni, una bici  o una moto, e uno  smartphone,
Se si è veloci, è un altro buon modo per fare soldi.

ProntoPro  mette in contatto professionisti e clienti che cercano determinati servizi. Su ProntoPro possono registrarsi imbianchini, psicologi, imprese edili, certificatori energetici, commercialisti, personal trainers, nutrizionisti, fotografi, insegnanti privati e idraulici.
Ogni cliente può richiedere fino a 5 preventivi da 5 professionisti diversi.

3. Fare soldi da casa

Ci sono davvero tanti modi per mettersi in proprio e guadagnare stando comodamente a casa. Ecco tutte le opportunità più redditizie.



3.1 Affittare una stanza di casa propria

Se pensi di farlo in modo professionale, sarebbe il caso di aprire un Bed & Breakfast o una casa vacanze.

3.2 Subaffittare una stanza o un appartamento

La sentenza n. 1947/18 del tribunale di Milano afferma che si possano subaffittare le camere del proprio appartamento senza per questo chiedere il permesso né al proprio condominio, né al padrone di casa.
La legge infatti non pone alcun divieto alla sublocazione. L’unico obbligo è il possesso della partita Iva nel caso in cui si decida di farlo in modo continuativo e professionale.

3.3 Il trading online

Qui parliamo di un settore relativamente nuovo per tanti: la compravendita telematica di titoli finanziari, meglio conosciuto come trading online.
A parità di tempo ed energie dedicate, è certamente uno dei sistemi potenzialmente più redditizi.

Ma cos’è il trading online?
Si tratta di un servizio fornito da società finanziarie denominate broker che mettono a disposizione di clienti privati una piattaforma digitale. Registrandosi sulla piattaforma del broker si ha la possibilità di acquistare e vendere titoli di moltissime società quotate nei principali mercati azionari del mondo.
Se si azzecca l’investimento, è possibile fare molti soldi con questo metodo. Al tempo stesso però, è facile sbagliare e perdere tutto quello che si è investito. Si tratta quindi di un’attività potenzialmente molto redditizia ma molto rischiosa.
Quindi, prima di lanciarti in questa avventura, è bene calcolare bene i rischi e la disponibilità economica.



3.4 Le aste online

Molto meno virtuale del trading, il settore delle aste online di permette di fare soldi in almeno due modi.
1) Ha la possibilità di mettere in vendita tutto ciò che non ti piace o che non usi più (mobilio, piccoli elettrodomestici, abbigliamento e accessori, regali non graditi). Devi solo scegliere il sito su cui pubblicare i tuoi annunci.
2) Il secondo modo per guadagnare ti obbliga invece a diventare un “cacciatore di affari“. Vediamo come.
– Entra sul sito di aste o di vendite online che preferisci e cerca di aggiudicarti gli oggetti che in qualche modo pensi che possano valere di più.
– Cerca tutti gli oggetti che abbiano la parola “gratis” nel titolo. In questo modo potresti trovare veri affari.
– Cerca i venditori che accettano proposte per i loro oggetti in vendita ed offri quello che ritieni giusto. Anche in questo caso puoi fare molti affari.
Una volta acquistato un oggetto al prezzo congruo per te, devi solo rimetterlo in vendita. Con un po’ di pratica potresti diventare un esperto in compravendita, guadagnando cifre interessanti.

3.5 Il telelavoro

Il telelavoro è la scelta perfetta per chi vuole dedicare più tempo a se stesso, alla famiglia o ad un hobby.

Ma cos’è il telelavoro?

Si tratta sostanzialmente di svolgere le proprie mansioni da casa anzichè recarsi in ufficio. Come è facile intuire non è sempre possibile da realizzare perchè dipende da scelte aziendali e non dalla volontà dei dipendenti. Ma quando si ha questa opportunità è facile intuire quanto può migliorare la qualità della vita.
Il telelavoro consente infatti di svolgere il proprio lavoro con molta flessibilità ed in quasi completa autonomia. Il tempo perso in spostamenti si recupera per dedicarlo alla famiglia, alle commissioni (la Posta, la banca, la spesa) o per dormire un’ora in più al mattino.
Naturalmente stare a casa permette anche di avere più tempo da dedicare ad altre attività per guadagnare online.
L’azienda dal canto suo può decentrare gli uffici direttamente a casa dei dipendenti con notevole risparmio.

Di che cosa c’è bisogno per fare soldi con il telelavoro?
Occorre solo un pc connesso ad Internet e la volontà dell’azienda. In Italia siamo ancora piuttosto indietro in questo senso ma le cose poco a poco stanno cambiando. Finalmente anche qui i manager aziendali stanno comprendendo che risparmiare è già guadagnare e quindi si stanno muovendo nella direzione del telelavoro.

Per quanto riguarda le normative, il telelavoro da al dipendente o collaboratore a distanza gli stessi diritti che avrebbe se si recasse ogni giorno in ufficio.

3.6 I sondaggi online

Le aziende hanno bisogno di conoscere i gusti dei consumatori o l’apprezzamento verso un nuovo prodotto.
Per questo sono nati gli istituti demoscopici. Si tratta di aziende che offrono dei compensi in cambio della tua opinione su un prodotto o un servizio. Lo strumento sono proprio i sondaggi a pagamento. Non ti verrà chiesto di indagare ma di essere indagato in cambio di un compenso in denaro o in regali.

Come funziona?
Alcuni operatori desiderano solo rilevare le tue abitudini quando navighi. Registrandoti su uno di questi siti fornisci il tuo consenso all’installazione di un’app sul tuo computer che registrerà i siti che visiti ed i prodotti che acquisti regolarmente sempre nel rispetto della privacy.
In altri casi, invece, ti può venire richiesto di rispondere a dei questionari che ti permettono di guadagnare punti che si possono convertire in buoni spesa o prodotti.

Ecco i migliori siti di sondaggi online:



  • Global Test Market: per ogni sondaggio completato ti vengono assegnati dei punti. Arrivati a 1.000 punti (che si possono raggiungere con pochi sondaggi) si viene retribuiti con 50 euro;
  • Nielsen Netratings: questo sito richiede l’installazione di un’app sul computer fisso o laptop da tenere aperta ogni volta che si naviga su Internet. I punti guadagnati possono essere convertiti in premi;
  • GFK Eurisko: questo sito permette di guadagnare rispondendo ai sondaggi o richiedere un dispositivo tramite il quale vengono monitorati i programmi guardati in tv;
  • Nicequest Panel: per ogni sondaggio portato a termine si guadagnano dei punti che possono essere convertiti in prodotti, buoni spesa e carte regalo di grosse catene di distribuzione.

3.7 Scrivere articoli

Un’altra concreta possibilità di guadagnare un po’ di soldi li offre il mercato delle testate giornalistiche online.
Si chiama Paid To Write cioè pagato per scrivere ed in sostanza si tratta di scrivere articoli su commissione per conto di siti web o di blog. Generalmente l’incontro tra domanda ed offerta avviene tramite un intermediario che riceve il mandato e si occupa di cercare chi scriverà l’articolo sull’argomento richiesto.
Quello che deve fare lo scrittore è registrarsi su uno o più siti che offrono compensi per la stesura di articoli e, una volta trovato l’argomento di proprio interesse, scrivere un articolo interessante ed originale.
L’aspetto negativo è che il committente potrebbe richiedere l’articolo in tempi brevissimi sottoponendoti ad uno stress non indifferente.
Tra i siti che offrono il paid to write ti segnaliamo Textbroker e Melascrivi.

Se ti piace scrivere ma vuoi prendertela un po’ più comoda puoi scrivere tesi di laurea per conto di laureandi che non hanno voglia o tempo di farlo da soli.
Sei laureato/a? Lo sapevi che puoi vendere la tua tesi online e guadagnare soldi?
Il sito Tesionline.it si occupa proprio di questo. Registrati, carica la tua tesi e ricevi soldi ogni volta che questa viene scaricata da qualcuno. Bello, no?

Un’ultima possibilità: se non te la senti di scrivere un intero articolo ma conosci bene una lingua straniera potresti lavorare da casa come traduttore.

3.8 Fare soldi senza fare niente

Sicuramente è un’idea che alletta molti…forse tutti. Ma è possibile guadagnare senza fare niente?
Certamente è possibile se hai uno o più immobili in locazione o se hai investito in titoli o se hai dato in gestione un’attività commerciale.
In questo caso non devi preoccuparti di molto, se non di curare i tuoi investimenti e percepire i redditi.
Può sembrare che vivere di rendita sia una vita assolutamente rosa e fiori, ma anche questa ha i suoi lati negativi… ad esempio …….
…comunque sono certo che ci sono diversi lati negativi… appena inizio a vivere di rendita li elenco tutti.

4 Fare soldi senza avere capitali iniziali

Si sa, i soldi ne fanno sempre fare altri. Ma allora come fare per stravolgere la propria situazione economica senza avere capitali con cui partire?
Ecco qualche indicazione che ti può essere di aiuto.



4.1 Barattare

A volte succedono cose impensabili. Ho letto di un tizio che ha iniziato barattando una spilla da balia e, baratto dopo baratto,  ha finito per ricevere 1 milione di euro con l’ultimo scambio.
Sembra incredibile, ma con una bella dose di tenacia si può trovare qualcuno interessato ad avere quello che abbiamo noi.
Se vuoi provare questa strada ci sono online diversi siti di baratto. Inizia cercando di scambiare tutto ciò che non ti piace o non ti serve.

4.2 Partecipare ai quiz

Partecipare a quiz e programmi televisivi è un ottimo modo per fare soldi facilmente e velocemente.
Basta cercare tutti i numeri e gli indirizzi a cui mandare le domande di partecipazione.
Il grande vantaggio è che la maggioranza dei quiz non richiede alcuna preparazione specifica. Quindi scrivi a tutti, … senza accorgertene potresti trovarti diverse decine di migliaia di euro in banca in men che non si dica.

5 Fare soldi senza lavorare

Anche questo è un tema che fa sognare molti. Ma non sempre i sogni sono destinati a rimanere tali per sempre.
Vuoi fare soldi senza lavorare?  Prova queste strategie!



5.1 Sposare una persona ricca

Prendere in giro le persone non è una cosa buona. Illuderle ancora meno. Desiderare che il proprio marito o la propria moglie muoia per ereditare il suo patrimonio men che meno.
Ma se c’è l’amore, allora va bene! Cerca un partner che economicamente stia meglio di te e che ti piaccia veramente e così non farai torto a nessuno.

5.2 Scommettere

Se sei bravo in qualcosa (a freccette o a bowling ad esempio) puoi organizzare dei tornei che prevedano una quota di iscrizione.

5.3 Diventare personaggio televisivo

Basta accendere la televisione per rendersi conto che non sono in molti quelli che sanno veramente fare qualcosa. Il più delle volte sanno gridare, insultare, e far parlare si sè.
Perciò perchè non provarci? Non c’è bisogno di saper fare nulla, solo scena. Puoi iniziare come pubblico in una delle tante trasmissioni e, se ti farai notare, passerai presto davanti alla telecamera come opinionista come minimo!!

6. Fare soldi con la cucina



6.1 Cuoco

Quella del cuoco (oggi si chiamano chef) è una professione antichissima che non richiede studi e investimenti. Bisogna solo provare, memorizzare e sperimentare. Oggi ci sono anche tanti talent show che permettono di mostrare le proprie qualità e farsi notare.
Uno chef apprezzato può guadagnare diverse migliaia di euro al mese se lavora alle dipendenze, o diverse decine di migliaia se ha un ristorante tutto suo.
Ma se i sogni si scontrano contro la mancanza di soldi non gettare la spugna! Hai ancora la possibilità di farti notare in cucina! Leggi i prossimi articoli.

6.2 Cucinare a casa propria

Se poi vuoi iniziare subito, senza aspettare il giorno in cui potrai aprire un ristorante tutto tuo, puoi aprire un ristorante a casa tua. Non occorre molto, e puoi guadagnare cifre interessanti.
La prima cosa da fare è trovare uno spazio a casa tua dove ospitare i commensali: deve trattarsi di un posto accogliente, comodo e pulito.
La seconda cosa da fare è organizzare la cucina in modo tale da poter cucinare un pranzo completo per 6-8 persone al massimo (non ti conviene ospitarne di più).
L’ultima cosa da fare è farti conoscere. La migliore pubblicità è sempre il passaparola, ma all’inizio dovrai muoverti per farti conoscere.
Quindi sarà meglio dotarsi di un proprio sito internet o di una pagina Facebook. Inoltre esistono numerosi portali web dove poter inserire la propria location, i menù, le date ed i posti a disposizione e dove gli ospiti possono effettuare direttamente le prenotazioni.

Per fare home restaurant non è necessario essere degli chef o possedere particolari qualifiche, basta saper preparare dei piatti gustosi, con ingredienti genuini.
I prezzi per gli ospiti possono andare da circa 10 euro, per un brunch o una ricca colazione, sino a 25-35 euro per una cena completa; il tutto, ovviamente, dipende dalle materie prime offerte.
Se hai una buona location e se c’è qualcuno disposto a collaborare con te ci sono alte possibilità di guadagno.

Dal punto di vista fiscale, inoltre, non c’è nessun problema se svolgi l’attività saltuariamente: in questo caso l’home restaurant  è considerato lavoro autonomo occasionale, e non c’è obbligo di aprire la partita Iva; sono sufficienti delle semplici ricevute, per certificare i compensi corrisposti dai clienti.

Dal punto di vista burocratico e sanitario, invece, occorre rivolgersi al Suap (Sportello unico per le attività produttive) del comune di residenza e presentare una “Segnalazione certificata di inizio attività” (la cosiddetta Scia) accompagnata dalla dichiarazione sanitaria, che il Suap dovrà inviare all’Usl o Asl.

Se vuoi qualche idea in più per avere successo non fermarti ad apparecchiare la tavola ma rendi l’ambiente davvero unico. Quindi cura anche l’arredamento, gli spazi esterni (se ci sono) e la zona salotto (se esiste).
Il resto lo farà la tua personalità ed il tuo modo di accogliere i tuoi ospiti. Sii pronto a conversare, a dare consigli sui luoghi da visitare, a far conoscere le materie prime con cui sono preparati i cibi, ecc.



6.3 Cuoco a domicilio

Creare un ristorantino a casa tua è il tuo sogno ma il tuo sogno si scontra contro chi non ne vuole proprio sapere di assecondarti: nessun problema, puoi sempre diventare personal chef cioè cuoco a domicilio.
Per svolgere questa attività è sufficiente aver completato con successo un qualunque corso di studi che preveda materie inerenti al commercio, alla preparazione o alla somministrazione degli alimenti (ad esempio l’istituto alberghiero).

Come si svolge il lavoro dello chef a domicilio?
Di solito si viene chiamati dai privati per cucinare in casa loro, magari per un evento o una festa. Spesso, oltre alla preparazione dei piatti, ti può venire richiesto di fare la spesa, di preparare la tavola o servire gli invitati. In sostanza non esistono compiti predefiniti, e per questo è necessario accordarsi prima con i clienti (anche sul prezzo).
Questa attività permette di guadagnare bene a fronte di costi iniziali quasi nulli; tuttavia è sempre opportuno dotarti di speciali strumenti (come pentole, utensili e coltelli) che potresti non trovare a casa dei clienti.

Come farsi conoscere?
Il passaparola, come sempre, è estremamente efficace, ma ancora una volta internet si rivela lo strumento migliore: un sito web, una pagina facebook, un account instagram sono la soluzione migliore per farti conoscere.

7. Altri modi per fare soldi

In questo elenco abbiamo racchiuso tutto i restanti modi per guadagnare. Alcuni prevedono una certa esperienza o capacità, alcuni una disponibilità economica, altri solo un pizzico di inventiva. In ogni caso, per poter essere esercitati in proprio in maniera legale, occorre iscriversi alla camera di commercio. In caso di lavoro alle dipendenze, invece, sarà il datore di lavoro ad espletare tutte le formalità burocratiche.

7.1 Pompe funebri

Si tratta di un lavoro che non morirà mai… passatemi il gioco di parole.
L’investimento iniziale può essere consistente ma i guadagni sono sempre elevati e i clienti non mancano 😉

7.2 Wedding planner

Per organizzare un matrimonio, una cerimonia o un evento in genere non servono capitali ma solo gusto e tanta creatività.
Si ha il vantaggio di poter dare sfogo alla propria fantasia e di poter lasciare un ricordo indelebile in chi parteciperà all’evento. Scopri di più su come diventare un wedding planner.

7.3 Personal shopper

Se il buon gusto, la capacità di saper spendere bene e la passione per i vestiti, l’arredamento e gli accessori sono le caratteristiche che ti contraddistinguono, hai tutte le carte in regola per diventare un personal shopper.
Per fare questo divertente lavoro devi solo preoccuparti di consigliare al meglio il tuo cliente nei suoi acquisti, generalmente nel campo dell’abbigliamento anche se qualche volta ti possono richiedere consigli anche sull’acconciatura o sull’arredamento (in questi casi si parla di personal stylist e home stulist).

Come si diventa personal shopperpersonal stylist o home-stylist?
Non occorre un titolo di studio specifico ma una buona dose di buon gusto e di conoscenza dei negozi presenti nella zona in cui operi.  Inoltre è bene essere sempre aggiornati sulla nuove tendenze della moda.

Come tutte le attività in proprio, se svolta in modo occasionale (fino a 5.000 euro annui), non obbliga alla apertura della partita iva. Si possono infatti percepire i compensi attraverso il libretto famiglia o il contratto di prestazione occasionale.
Quando l’attività passa da occasionale a continuativa ed il reddito supera i 5.000 euro annui, arriva il momento di aprire la partita Iva.

Come sempre un buon sito, una pagina accattivante e sempre aggiornata nei social, ed un account instagram saranno fondamentali per lo sviluppo dell’attività.

7.4 Investigatore privato

Per svolgere questa attività occorre superare degli esami ed essere abilitato dalla questura. Inoltre possono essere necessarie delle attrezzature non proprio economiche (geolocalizzatori, microspie, microtelecamere, ecc.).

7.5 Estetista

Questa professione richiede una abilitazione presso una scuola di formazione, ma resta comunque un modo per fare soldi senza avere una laurea o un diploma.
Nell’ambito dei trattamenti estetici ci sono tantissimi servizi che si possono offrire, dalla ricostruzione unghie con il gel, alla ceretta, all’applicazione di ciglia finte, ecc. e, avendo una clientela affezionata, si possono guadagnare molti soldi.
Inoltre hai il vantaggio di poter esercitare l’attività anche da casa, gestendo gli impegni in totale autonomia.

7.6 Parrucchiere

Fare il parrucchiere, soprattutto ad un certo livello, è un altro modo per fare tanti soldi.
Puoi iniziare lavorando a casa dei clienti e non hai bisogno di avere un titolo di studio, ma solo di tanta pratica. In più, se sei anche brillante, se sai farti volere bene dai tuoi clienti, il successo è assicurato.

7.7 Elettricista

Per esercitare questa professione serve una abilitazione attraverso la quale si possono rilasciare le certificazioni obbligatorie per legge sui nuovi impianti. Si può iniziare come apprendista.

7.8 Idraulico

Vale lo stesso discorso fatto per gli elettricisti. Puoi iniziare come apprendista ma, se desideri metterti in proprio, dovrai essere un idraulico abilitato.

7.9 Dare ripetizioni

Nell’era di internet sono sempre più le persone che danno ripetizioni private tramite web, lezioni collettive, masterclass, corsi o tutoraggi a distanza. Le lezioni a distanza, infatti, non riguardano più le sole materie scolastiche ma abbracciano tutti gli ambiti: dalle lezioni di cucina, ai corsi di lingue, dai tutorial sul fai da te alle lezioni di danza.
Se vuoi proporti come docente nell’ambito di materie scolastiche o universitarie ci sono numerosi portali a cui puoi rivolgerti: Tutorando, Docsity, Skuola.net, Cervellotik, Repetita e Youmath.
Naturalmente se la tecnologia non fa per te, puoi sempre decidere di dare le classiche ripetizioni private a casa.

8. Altri modi per fare soldi online

Grazie alle nuove tecnologie, guadagnare online è relativamente facile e possibile a chiunque ed ogni giorno tantissime persone si cimentano in un nuovo lavoro da casa.
Se sei tra quelli che stanno ancora cercando la propria strada ti proponiamo alcune idee per arrotondare lo stipendio o per crearti una vera attività imprenditoriale da casa.
Ecco altre opportunità per fare soldi.



8.1 Aprire un negozio online

Per vendere qualcosa online devi necessariamente aver un sito web. Probabilmente starai pensando che con una pagina Facebook ed un po’ di foto su Instagram il problema è risolto, ma non è così.
Il sito web fa apparire la tua attività professionale, un sito web ti consente di creare le pagine con la descrizione degli articoli ed un carrello dove confluiscono gli oggetti da acquistare… solo per dirne alcuni.
Quindi assodato questo devi solo decidere cosa vendere: possono essere le tue creazioni artigianali o quelle della tua vicina, non ha importanza.

Leggi tutta la guida Come aprire un negozio online

8.2 Youtube

E’ possibile fare soldi con YouTube? Certamente, basta un po’ di inventiva.
Se vuoi trovare una risposta ad ogni tua domanda consulta la nostra guida:
Come guadagnare con YouTube



8.3 Fare soldi  con un blog

Anche i blog (e i siti web in genere) offrono diversi modi per guadagnare, ma come in tutte le cose bisogna innanzitutto essere motivati.
Il perchè è abbastanza semplice: internet è il contenitore in cui si riversano tutti i siti, tutti i blog, tutti i negozi online. Quindi non è proprio come avere un negozietto in un tranquillo quartiere della tua città!
La concorrenza è a 360° e i competitors sono dappertutto (nel vero senso della parola).
Per aiutarti a capire meglio quali sono le opportunità offerte da un blog leggi la guida
Guadagnare con un blog

8.4 Affiliazioni

Sei bravo a motivare le persone? Allora le affiliazioni sono quello che fa per te.
Spesso sono conosciute anche con network marketing o multilevel marketing, ma di cosa si tratta?
Per spiegarlo in parole povere si tratta promuovere beni e servizi di un’azienda avvalendosi di una rete di collaboratori beneficiando di tutti i vantaggi derivanti dal lavoro di gruppo.
Se vuoi saperne di più leggi anche la nostra guida Guadagnare con le affiliazioni

Se cerchi su internet ci sono centinaia di aziende che vendono i propri prodotti tramite affiliazione; per questo abbiamo deciso di indicartene solo una, che non vende nulla!!
Hai letto bene, si chiama Wowapp e ti offre tutti i benefici dell’affiliazione (come la possibilità di guadagnare molto di più di quello che potresti fare da solo) ma senza vendere nulla.
Con Wowapp infatti guadagni navigando in internet, chattando, guardando video e giocando. Non male vero?
Scopri di più su come fare soldi con Wowapp.

Ti consigliamo anche



linguaggio del corpo

Linguaggio extra verbale: 6 modi per apparire sicuri durante un colloquio di lavoro o un discorso

Quanto credi alla potenza del linguaggio del corpo? Il linguaggio del corpo o linguaggio extra-verbale può davvero fare la differenza ...
Leggi Tutto
Rogo mercedes amg

La sua Mercedes AMG non lo soddisfa… e le dà fuoco (video)

I russi non smettono mai di stupire con le loro trovate.Ma questa volta non si è trattato di un tuffo ...
Leggi Tutto
sognare_soldi

Significato dei sogni: sognare soldi

Interpretazione e significato dei sogni. Cosa significa sognare soldi? Nei sogni, i soldi rappresentano generalmente i propri desideri, le ambizioni, ...
Leggi Tutto

Come fare soldi con le app: 7 app che pagano

.  Si può guadagnare davvero con le app? La risposta è sì. Ci sono diverse app che ti permettono di ...
Leggi Tutto

Differenza tra Forex e Opzioni binarie

Forex Il Forex, o Foreign exchange market, è uno scambio virtuale di valute. Il principio che regola il Forex è ...
Leggi Tutto

Cos’è la leva finanziaria?

. La leva finanziaria. Cos'è, come funziona, quali sono i vantaggi ed i rischi. Cos'è la leva finanziaria? Attraverso l'utilizzo ...
Leggi Tutto

Come guadagnare con il dropshipping

Cosa significa dropshipping e come si può guadagnare utilizzando questo metodo? Dropshipping significa letteralmente "scarica la consegna", cioè far transitare ...
Leggi Tutto

Guadagnare con l’inserimento dati

In questi ultimi è cresciuta la ricerca di personale per inserimento dati, sia nel pubblico che nel privato. In cosa ...
Leggi Tutto

Differenza tra postepay e paypal

Quali sono le differenze tra postepay e paypal? Postepay è il nome di una carta di debito (o carta prepagata) fornita ...
Leggi Tutto

Come guadagnare su Instagram

Ti stai chiedendo come si possono fare soldi su Instagram? Ecco la risposta. Negli ultimi anni sono nati numerosi nuovi ...
Leggi Tutto



Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •