Le massime più belle

Raccolta di massime e aforismi. Le più belle massime.

Le donne si lasciano convincere da colui che ragiona,
non dai suoi ragionamenti.
(Alphonse Karr)

Il dubbio non è piacevole, ma la certezza è ridicola.
Solo gli imbecilli sono sempre sicuri di ciò che fanno e dicono.
(Voltaire)

I cambiamenti non avvengono mai senza inconvenienti, perfino dal peggio al meglio.
(R. Hooker)

Tutti i pensieri intelligenti sono stati già pensati, occorre solo tentare di ripensarli.
(W. Goethe)

Se gli uomini non parlano con i bambini smettono di essere uomini e diventano semplici macchine per mangiare e guadagnare soldi.
(John Updike)

E’ facile ammazzare a volo l’uccello che si leva dritto, ma non quello che devia continuamente.
(Baltasar Graciàn)

L’uomo ragionevole adegua se stesso al mondo: l’uomo irragionevole persiste del tentare di adeguare il mondo a se stesso.
(anonimo)



C’è sempre tempo per lanciare una parola, ma non sempre il tempo per riprenderla.
(Baltasar Graciàn)

La cosa che sente più stupidaggini al mondo è probabilmente un quadro di museo.
(EdJ De Goncourt)

Non è grave il clamore chiassoso dei violenti, bensì il silenzio spaventoso delle persone oneste.
(M.L. King)

Ogni volta che vuoi giudicare qualcuno, cammina prima per tre lune nei suoi mocassini.
(Susanna Tamaro)

La vita ha un lato comico e l’ipotenusa drammatica.
(Bardami)

Sono poche le persone che pensano, però tutte vogliono giudicare.
(Federico il Grande)

La nostra destinazione non è mai una località ma piuttosto un modo di vedere le cose.
(Henry Miller)



Viviamo tutti sotto lo stesso cielo, ma non tutti abbiamo lo stesso orizzonte.
(K. Adenauer)

Bisogna sempre giocare lealmente quando si hanno in mano le carte vincenti.
(Oscar Wilde)

La cosa più importante che un uomo può fare per i propri figli, è amare la loro madre.
(T. Hesburgh)

Senza cuor contento non c’è bene che valga, come col cuor contento non c’è male che nuoccia in questo mondo.
(M. D’Azeglio)

E’ difficile acchiappare un gatto nero in una stanza buia soprattutto quando non c’è.
(Proverbio cinese)

Una persona non muore quando dovrebbe, ma quando può.
(Gabriel García Marquez)

Alle persone che non amiamo imputiamo a colpa le gentilezze che ci fanno.
(Friedrich Nietzesche)



A volte l’uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi, si rialza e continua per la sua strada.
(Winston Churchill)

Chi vuol navigare finchè non sia passato ogni pericolo non deve mai prendere il mare.
(Thomas Fuller)

Un grammo di applicazione val più di una tonnellata di astrazione.
(Anonimo)

Gli altri fanno quello che vogliono delle tue parole, mentre sono sconvolti dai tuoi silenzi.
(Frédéric Dard)

Ci sono scemenze ben presentate come ci sono scemi ben vestiti.
(Nicolas de Chamfort)

Se non t’importa dove sei, non ti sei perso.
(Anonimo)

In una battaglia vince colui che ha fermamente deciso di vincere (in genere, n.d.r.)
(Leone Tolstoi)



Trova tempo per lavorare: è il prezzo del successo.
Trova  tempo per pensare: è la fonte del potere.
Trova  tempo per giocare: è il segreto dell’eterna giovinezza.
Trova  tempo per leggere: è il fondamento della saggezza.
Trova  tempo per l’amicizia: è la strada della felicità.
Trova  tempo per sognare: è attaccare il tuo carro ad una stella.
Trova tempo per amare ed essere amato: è il privilegio degli dèi.
Trova  tempo per aiutare gli altri: la giornata è troppo breve per essere avari.
Trova  tempo per ridere: è la musica dell’anima.
(esortazione irlandese)

Alcuni si ritengono perfetti unicamente perché sono meno esigenti nei propri confronti.
(H. Hesse)

Se riesci a mantenere il controllo quando tutti intorno a te lo perdono
e te ne fanno una colpa;
se riesci ad aver fiducia in te stesso quando tutti ne dubitano,
ma concedi attenuanti al loro dubitare;
se riesci ad aspettare e a non stancarti nell’attesa,
o quando gli altri mentono tu non ti abbandoni alla menzogna,
o quando ti odiano non ti abbandoni all’odio,
e tuttavia a non sembrare troppo buono e a non parlare troppo saggiamente;
se riesci a sognare senza che i sogni diventino il tuo padrone;
se riesci a pensare e a non fare dei tuoi pensieri il tuo scopo,
se riesci ad affrontare il Trionfo e la Sconfitta
e a trattare questi due impostori allo stesso modo;
se riesci a sopportare di sentire la verità che hai detto
distorta da bricconi per abbindolare gli sciocchi,
o a vedere le cose a cui tu hai dedicato la vita, rotte,
e a chinarti e ricostruirle con arnesi logori;
se riesci a fare un solo fascio di tutte le tue vincite
e rischiarle in blocco a testa e croce,
e perdere, e ricominciare tutto da capo,
e non dire una parola sulla perdita;
se riesci a costringere cuore, nervi e tendini
a servire al tuo scopo quando sono da tempo sfiniti,
e a non mollare quando non resta altro in te
che la Volontà che dice “Non mollate!”
Se riesci a parlare alla folla e a mantenere la tua integrità,
a camminare con i Re senza perdere il contatto con la gente,
se né i nemici né gli amici più cari possono ferirti,
se tutti contano per te, ma nessuno troppo;
se riesci a riempire un implacabile minuto
con sessanta secondi degni di essere vissuti,
tua è la Terra e tutto quello che è in essa,
e, quel che più conta, tu sei un Uomo, figlio mio.
(Rudyard Kipling)




Non temere di percorrere una lunga strada, se sei diretto verso coloro che hanno qualcosa da insegnarti.
(Isocrate)

Le persone raramente raggiungono il successo
a meno che non si divertano nel fare quello che stanno facendo.
(Dale Carnegie)

Se un uomo vuole occuparsi incessantemente di cose serie e non abbandonarsi ogni tanto allo scherzo,
senza accorgersene, diventa pazzo o idiota.
(Erodoto)

Pensare è il lavoro più arduo che ci sia,
ed è probabilmente questo il motivo per cui così pochi ci si dedicano.
(Henry Ford)

Le poesie più’ belle si leggono negli occhi dei bambini.
(Anonimo)

Non si può’ mai accettare di strisciare se si ha l’impulso di librarsi in alto.
(Helen Keller)



E’ il cuore che ci metti dentro che rende grandi anche le cose più semplici.
(A. Pronzato)

L’uomo e’ irragionevole, illogico, egocentrico.
Non importa, amalo.
Se fai il bene, ti attribuiscono secondi fini egoistici.
Non importa, fa il bene.
Se realizzi i tuoi obiettivi, troverai falsi amici e veri nemici.
Non importa,  realizzali.
L’onesta’ e la sincerità’ rendono vulnerabile.
Non importa, sii franco e onesto.
Quello che per anni hai costruito può essere distrutto in un sol attimo.
Non importa, costruisci.
Se aiuti la gente, se ne risentirà.
Non importa, aiutala.
Da’ al mondo il meglio e ti prenderanno  a calci.
Non importa, da’ il meglio di te.
(Madre Teresa di Calcutta)

Se pensi a una cosa alle tre del mattino e poi ci ripensi l’indomani a mezzogiorno, arrivi a conclusioni diverse.
(Snoopy)

Perché la personalità di un uomo riveli qualità veramente eccezionali, bisogna avere la fortuna di poter osservare la sua azione nel corso di lunghi anni.
Se tale azione e’ priva di ogni egoismo, se l’idea che la dirige e’ di una generosità senza pari, se con assoluta certezza non ha mai ricercato alcuna ricompensa e per di  più ha lasciato sul mondo tracce visibili, ci troviamo allora, senza rischio d’errore, di fronte a una personalità indimenticabile.
(Jean Giono. L’uomo che piantava gli alberi)



Conoscere l’ignoranza e’ forza. Ignorare la conoscenza e’ debolezza.
(Dao De Jing)

I ragazzi cominciano con l’amare i loro genitori; quando crescono li giudicano e, qualche volta, li dimenticano.
(Oscar Wilde)

L’importante non e’ galleggiare con leggerezza,
ma affondare pesantemente,
propagando onde leggere.
(Jean Cocteau)

E’ assurdo classificare la gente in buona e cattiva.
Vi e’ la gente piacevole, e la gente noiosa.
(Oscar Wilde)

Un’intera montagna di ricordi non uguaglierà mai una piccola speranza.
(Snoopy)

Condividi
, ,

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami