Come fare soldi su internet

Internet è ancora un posto dove fare soldi? Certamente sì.





Sia che tu stia cercando di guadagnare qualche soldo veloce, o che tu stia cercando risultati a medio e lungo termine, internet è ancora il posto dove oggi è possibile guadagnare soldi online.
La verità è che fare soldi su internet non è così difficile come sembra. Ma richiede una buona dose di disciplina.

Se sei alla ricerca di modi concreti per iniziare a guadagnare soldi online, allora la tua ricerca può essere ristretta a 3  strade che puoi percorrere verso il guadagno.
Sembrano poche, ma tutte e tre hanno il potenziale per trasformare la tua vita nel lungo termine rivoluzionando le tue finanze ed il tuo stile di vita.

Indipendentemente dal metodo scelto per iniziare a guadagnare online, c’è una cosa molto importante da capire.

Il denaro può essere guadagnato e speso, lo puoi conservare o te lo possono rubare, oppure può essere investito in maniera redditizia o sperperato inutilmente. Ma comunque non è come il “tempo”.
Il tempo non lo puoi creare e una volta speso, è andato per sempre.

Ecco perché il tempo è molto più prezioso dei soldi.

La mancanza di tempo è il motivo per cui la maggior parte delle persone che lavorano 7, 8, 9 o anche 10 ore al giorno non hanno l’opportunità di uscire dalla routine in cui vivono. Il lavoro stabile da sicurezza, è vero, ma ti toglie anche la possibilità di costruirti un reddito extra o di fare soldi in modo non tradizionale.

Provare a guadagnare online può essere una strada abbastanza ripida all’inizio, ma può essere anche il posto migliore dove riuscire a riscattarti da uno stile di vita che non ti piace proprio.

Il modo migliore per fare soldi con internet seriamente e legalmente è concentrarsi sul reddito passivo anzichè su quello attivo. Certo il reddito attivo ci aiuta ad andare avanti, quindi ne abbiamo bisogno, ma è il reddito passivo che ti permette di cambiare il tuo stile di vita!

Ma cosa significa reddito passivo?

Vuol dire guadagnare “per molto tempo” per un lavoro fatto nel passato.
La differenza con il reddito attivo è evidente: il reddito attivo è ciò che si guadagna immediatamente come conseguenza di un lavoro; ad esempio lavoro alle poste e percepisco uno stipendio.
Il reddito passivo invece vuol dire: lavoro oggi (anche se non vedo subito i risultati) per creare uno strumento che mi permetterà di guadagnare tutti i mesi per sempre con un minimo sforzo.

Se sei seriamente intenzionato a fare soldi online, il reddito passivo deve diventare uno dei tuoi obiettivi primari.

Non preferiresti fare il lavoro una volta e essere pagato più volte invece di fare affidamento solo sul tuo tempo per generare quel reddito?
Quando inizi a ragionare così, stai iniziando a pensare come un imprenditore.
Ciò significa versare un po’ di sudore adesso e venire pagato più in là, ma molto di più e molto più a lungo.
Vediamo come fare.

Ci sono un sacco di modi per fare soldi su internet.



Molti di questi partono dall’idea che è importante avere un blog, io concordo.
Un blog ti può permettere di costruire un pubblico targhettizzato ed una lista, quindi dei potenziali clienti.
Non è facile, ma ne vale la pena.

Questo non significa che devi per forza aprire un blog se vuoi fare soldi con internet, ma se stai cercando la possibilità di realizzare un reddito passivo, un blog dovrebbe essere il tuo obiettivo principale.
In questo elenco ho scelto di menzionare solo i metodi che ritengo realmente validi ed adatti a chi ha un po’ di ambizione.

1. Scrivi un ebook

Forse starai pensando che non sei all’altezza di scrivere un libro o un manuale, che non sai da dove incominciare o che non sapresti a chi venderlo!! Andiamo con ordine.

Come scrivere un ebook.
Per scrivere un ebook devi solo scegliere un argomento che ti appassiona e scrivere su quell’argomento come se stessi parlando con un amico. Se la tua passione sono le moto piuttosto che la ricostruzione delle unghie raccogli le idee, fai un indice approssimativo degli argomenti che tratterai e raccogli un po’ di materiale (sia testo che immagini).
In questo modo potrai creare una guida ricca di contenuti, di idee e di consigli per tutti quelli che condividono la tua stessa passione. Quando scrivi di qualcosa che ti piace le idee non mancano.

Per scrivere un ebook puoi usare qualsiasi editor di testo (word è perfetto). Quando avrai terminato basta convertire il documento in PDF. Il modo più semplice per farlo è utilizzare DoPdf un programma leggerissimo e gratuito che trasforma i tuoi file in PDF.

N.B. >> Sulle ultime versioni di Windows non occorre installare alcun programma. Basta aprire il documento che si desidera convertire, selezionare STAMPA, scegliere la stampante virtuale MICROSOFT PRINT TO PDF, e scegliere il nome da assegnare al nuovo file.
Questa stampante non stamperà il documento ma lo convertirà in PDF.

Come vendere un ebook.
Una volta che hai scritto il tuo primo ebook, internet è il posto perfetto dove venderlo.
Se non hai un sito web un blog tutto tuo dove promuoverlo, non preoccuparti, ci sono siti come eBay e Amazon.
Su entrambi non hai costi fissi come piccolo venditore: eBay trattiene una percentuale del 10% sul venduto, mentre Amazon un quota fissa di € 0,99 quindi la convenienza di uno piuttosto che dell’altro dipende dal prezzo di vendita del tuo ebook.

Adesso la parte più interessante del discorso.

Un ebook ti può permettere di generare un reddito passivo?

Certamente sì, perché tu impiegherai un certo numero di giorni (durante i quali non guadagnerai nulla) per scriverlo ma poi, quello stesso ebook, ti potrà far guadagnare soldi per sempre !!
Questo è il reddito passivo!  🙂
Sei ancora dell’idea che non sei capace di scrivere un ebook?

2. Affiliati ad un marketplace

Un marketplace è un sito che ti permette di promuovere i prodotti che sono in vendita sul sito stesso.
Attraverso dei codici che vanno inseriti nel tuo sito o nel tuo blog, puoi pubblicizzare tutti gli articoli che vuoi scegliendo tra numerose categorie; quando un visitatore acquista un prodotto dopo essere passato per il tuo sito, tu guadagni una percentuale.
Un sistema davvero semplice e che non comporta alcuno sforzo, se non quello di attirare visitatori sulle pagine del tuo sito o del tuo blog.

Iscriverti ad uno o più marketplace ti può permettere di generare un reddito passivo?

Certamente sì, perché una volta avviato, il tuo sito o il tuo blog camminerà da solo e ti produrrà un certo numero di vendite senza che tu debba fare nulla.
Ma ci saranno un certo numero di giorni (durante i quali non guadagnerai nulla) in cui dovrai impegnarti per avviare il tuo blog, per accrescerne i contenuti e per aumentarne la visibilità sui motori di ricerca.

3. Iscriviti ad un servizio di pay per click

Pay per click significa inserire delle pubblicità sul tuo sito o blog e guadagnare quando un visitatore vi clicca sopra.
I siti che offrono il pay per click sono numerosi ma molti di questi richiedono che tu abbia un certo volume di traffico per poterti iscrivere.
In altri casi, invece, basta avere un sito o un blog e puoi subito registrarti: ad esempio con Adsense, che è un servizio di Google.

Quando il tuo sito o blog raggiunge gli standard necessari per iscriversi ad altri siti di questo tipo, potrai aggiungere (se vorrai) altri banner pubblicitari moltiplicando le tue entrate potenziali.

I siti di pay par click ti possono permettere di generare un reddito passivo?

Certamente sì, perché statisticamente un certo numero di visitatori sarà interessato alle pubblicità inserite nelle tue pagine, quindi vi cliccherà su e tu guadagnerai senza fare nulla.
Tuttavia, come per i casi precedenti, ci sarà sempre un certo periodo di tempo in cui dovrai seminare, cioè lavorare sul tuo sito o blog per farlo crescere e per aumentarne le visite, perchè “più visite = + click”.  😉

Come detto poc’anzi, ci sono molti modi per fare soldi con internet ma, se vuoi fare le cose seriamente, devi puntare al reddito passivo ed hai bisogno di una vetrina tua, come un blog ad esempio.
Se vuoi imparare a guadagnare seriamente con un blog, scarica la guida.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
, , ,

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami