Cosa significa Namastè?

Namasté è un saluto di origini Indiane e Nepalesi e viene usato regolarmente in molte regioni dell’Asia e dell’Australia meridionale.
Si può indicare anche con le parole namastèe (नमस्ते), namaste o namaskar (नमस्कार).

Questo saluto viene normalmente accompagnato dal gesto di congiungere i palmi delle mani tenendo le dita rivolte verso l’alto, e portandole prima all’altezza del petto, poi del mento ed infine della fronte. Infine facendo un leggero inchino col capo.
La parola namasté significa infatti “mi inchino a te”  e deriva dal termine sanscrito namas (cioè inchinarsi o salutare con reverenza) e  (cioè “a te”).

Al di fuori delle regioni in cui viene regolarmente utilizzato come saluto, il Namastè lo si usa particolarmente nello Yoga.
Per concludere, Namastè può essere utilizzato sia quando ci si incontra, sia quando ci si lascia.


Condividi
,

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami