Perché viene il singhiozzo?

A volte dura ore e non riusciamo a mandarlo via. Ma perché viene il singhiozzo?

Il singhiozzo è una contrazione involontaria del muscolo diaframma, che è il muscolo orizzontale che divide gli organi del torace da quelli dell’addome.
Questa contrazione, che si ripete più volte a intervalli più o meno regolari, è causata da uno stimolo che arriva al nervo frenico, che è il nervo deputato al controllo del diaframma. Pertanto, se il diaframma riceve questo stimolo, causa una rapida chiusura della glottide. Da qui il tipico suono.
Le cause che possono provocare il singhiozzo possono essere: ingerire cibo o liquidi troppo in fretta, passare velocemente dal caldo al freddo oppure essere in stato di agitazione.
Così come compare, il singhiozzo tende a scomparire in modo autonomo, anche se talvolta può impiegare un po’ di  tempo.

Condividi