I 6 alimenti alleati della gioventù

Ecco i 6 cibi che ti fanno sembrare più giovane e ti riempiono di nutrienti preziosi.

  1. Olio d’oliva
    L’olio di oliva è ricco di acidi grassi e antiossidanti come i polifenoli, che aiutano a combattere lo stress, e la vitamina E, nota per la sua azione cosmetica.Inoltre contiene anche altri importanti principi attivi, come la clorofilla, che conferisce lucentezza e salute alla pelle. Omero chiamava l’olio d’oliva “oro liquido”, un titolo davvero appropriato.L’olio d’oliva aiuta a mantenere l’elasticità della pelle mentre questa invecchia. Grazie alle sue proprietà antiossidanti e anti-invecchiamento l’olio di oliva è considerato oggi uno dei principali cosmetici naturali. Tantissime creme per il corpo, saponi per il viso, shampoo, maschere per capelli e molti altri cosmetici presenti in commercio sono a base di olio d’oliva.
    Gli esperti consigliano di consumare almeno 2 cucchiai di olio d’oliva al giorno.
    .
  2. Avocado

    avocado

    L’avocado è un “concentrato” di nutrienti benefici come grassi monoinsaturi, fibre, potassio, carotenoidi, vitamine A, B, C ed E. Diversi studi dimostrano che gli avocado possono aiutare la perdita di peso e rendere il corpo più giovane. In molte diete può sostituire il grasso saturo e avere benefici benefici per la salute.
    Inoltre, utilizzare avocado come fonte di grassi può ridurre l’appetito e aumentare il senso di sazietà.

    Inoltre, i caroteni contenuti negli avocado sono uno scudo potente per proteggere dalle radiazioni ultraviolette.
    Gli avocado hanno anche un effetto curativo, rigenerante e idratante sulla pelle. Ecco perché l’avocado appartiene alla lista “dorata” dei moderni materiali di cosmetologia.
    Può essere consumato crudo, nell’insalata, o come condimento per piatti gourmet.

  3. Aglio

    Aglio

    Una dieta ricca di aglio può aiutare a prevenire le rughe e le linee di espressione del viso. Inoltre , impedisce le infezioni microbiche, l’ipertensione, le malattie coronariche e l’arteriosclerosi.
    L’aglio fornisce all’organismo antiossidanti con azione anti-invecchiamento come lo zinco e il selenio. Ma la più forte azione anti-invecchiamento è dovuta all’alisina (responsabile del forte odore), una sostanza che troviamo solo nell’aglio.

    L’aglio contiene altri ingredienti importanti tra cui zolfo, rame, vitamina C e molti minerali che sono particolarmente utili per la crescita e l’ispessimento dei capelli (il rame in particolare).
    Studi dermatologici hanno concluso che il consumo giornaliero di aglio ha un buon effetto sul sistema immunitario, e per la protezione dalle radiazioni UVB.

    Infine un’applicazione topica dell’estratto di aglio può essere benefica per la psoriasi e la cicatrizzazione delle abrasioni.
    E’ consigliabile consumare l’aglio crudo per mantenere questa azione antiossidante al massimo.

  4. Melograno
    Melograno

    Il melograno è ricco di vitamine A, C ed E, ferro, potassio, fibre. Un melograno copre il 40% del fabbisogno di vitamina C e il 25% del fabbisogno di acido folico di un adulto medio. La capacità antiossidante del melograno è persino maggiore di quella del vino rosso.
    Il melograno è famoso anche per la sua attività antinfiammatoria ed è tra i più potenti alimenti anti-invecchiamento.

    Contiene una sostanza chiamata acido ellagico. L’acido ellagico aiuta ad attivare il collagene, che aumenta la giovinezza della pelle dandogli elasticità. Grazie a questa sue proprietà viene spesso utilizzato in cosmetica per la produzione di creme anti-invecchiamento. Attraverso la sua azione antiossidante dona lucentezza ed una consistenza morbida e liscia alla pelle.


    Inoltre aiuta anche nel trattamento dell’acne ed è ideale per disintossicare il corpo.
    Infine, il melograno è anche un tonico per capelli.

  5. Mandorle
    Mandorle

    Le mandorle sono considerate molto benefiche per il corpo.
    Sono una buona fonte di vitamina E, aminoacidi e fibre. Contengono calcio, potassio, zinco, fosforo, magnesio, manganese e acidi grassi benefici. Il consumo di mandorle aumenta il colesterolo buono e riduce il colesterolo cattivo nel corpo.

    I dietologi le considerano molto utile per una dieta corretta ed equilibrata ma anche per la perdita di peso perché causano una sensazione di sazietà e riducono i vuoti allo stomaco. Per quanto riguarda le proprietà anti invecchiamento, le mandorle donano alla pelle e ai capelli una incredibile lucentezza, infatti vengono spesso usate per realizzare maschere e shampoo per capelli.

    La vitamina E in esse contenuta nutre la pelle e la protegge da ossidazione, secchezza e disidratazione. Inoltre, l’uso topico di olio di mandorle agisce contro la pelle grassa ed aiuta a trattare le rughe e le macchie cutanee.

    Infine l’olio di mandorle dona salute ai capelli contrastandone la caduta, la forfora e l’effetto crespo!  Si raccomanda di consumare 5-10 mandorle al giorno nel contesto di una dieta equilibrata.

  6. Grasso di pesce
    Pesce ad alto contenuto di Omega 3

    Gli scienziati hanno osservato che le persone che si nutrono principalmente di pesce ad alto contenuto di omega 3 (eschimesi e Giapponesi in primis) avevano tassi estremamente bassi di eventi di malattia cardiaca.

    Gli alimenti fonte di acidi grassi omega 3 sono il pesce (ad esempio, sardine, sgombri, acciughe, aringhe, tonno, ecc), e alcuni frutti (ad esempio, soia, noci, ecc).

    I principali acidi grassi sono linoleico, linolenico e arachidonico. Di questi, il corpo umano può sintetizzare in piccole quantità solo gli acidi linolenico e arachidonico. Ma l’acido linoleico non è sintetizzato dal corpo umano. Per questo è importante che sia assunto attraverso l’alimentazione.

    Recenti studi dimostrano che le persone che mangiano più pesce hanno  un minor numero di problemi legati alla vista come la secchezza degli occhi, disturbo correlato alla degenerazione della retina.

    Altre ricerche hanno dimostrato che nelle popolazioni in cui il consumo di pesce è aumentato, l’incidenza dei casi di Alzheimer è diminuita. Infine, è stato riscontrato che l’aggiunta di più di 3 grammi di olio di pesce omega-3 come supplemento dietetico porta ad una riduzione della pressione sanguigna.

    Per questo, si consiglia di consumare pesce una o due volte alla settimana.

Condividi
, , , , , ,

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami