Barzellette divertentissime per bambini sulla scuola



Barzellette per bambini sulla scuola

 La mamma dice a suo figlio: “Marco, ti hanno dato la pagella?” e il figlio: “si, pensa che mi hanno detto che posso fare l’allenatore con i voti che ho!” e lei: “bravo ma che voti sono?” e lui: “4-4-2”

 Una bambina torna a casa dopo il primo giorno di scuola. La madre le chiede: “Cosa hai imparato oggi?” La bambina risponde: “Non abbastanza, vogliono che torni anche domani”.

 “Papà, sai firmare ad occhi chiusi?” chiede Pierino al padre
– “Certo!”
– “Allora chiudi gli occhi e firma la mia pagella!”

 Pierino va a scuola e la maestra lo avverte: “Guarda che hai un calzino blu e uno rosso!” e Pierino: “che buffo, maestra! Pensi che a casa ne ho un paio identico a questo!!!”

 Pierino viene interrogato dalla maestra: “Pierino, ascoltami bene: io studio, tu studi, egli studia, noi studiamo, voi studiate, essi studiano. Che tempo è?” E Pierino risponde: “Tempo sprecato, signora maestra!”

 La maestra chiede a un alunno: “Dimmi il nome di un rettile”. “Un Cobra”, risponde l’alunno. “Bravo, e ora dimmi il nome di un altro rettile”. E l’alunno: “Un altro cobra!”

 Un bambino manda un telegramma alla mamma: “bocciato prepara papà”.
Risposta: “papà preparato ora preparati tu!”

 La maestra a Pierino: “Che materia ti piace?”
E Pierino: “La ricreazione.”

 “Ascolta Luisa, ti faccio una domanda di geografia. É più lungo il Po o il Mississippi?!
– “Il Mississipi!”
– “Brava, e di quanto?”
– “Nove lettere!”



 La mamma a sua figlia: “Serena, perchè stai mettendo tutti i libri nel frigorifero?”
– e la bimba: “la maestra mi ha detto che devo dare una rinfresca alle materie!”

 Cinque segreti per una felice scelta del banco :
1- se hai un amico famoso per le flatulenze, siediti sempre davanti.
2- se hai un amico alto, siediti dietro e dormi in santa pace.
3- se hai un amico bravo, siediti al suo fianco e sorridigli spesso.
4- se hai un amico grasso, siediti al suo fianco e rubagli il panino.
5- se hai un amico gobbo, siediti dietro e toccalo prima d ogni interrogazione.

 “Sai mamma, dice Pierino, oggi abbiamo imparato tante parole che non conoscevamo!
– “Bravi, ma come avete fatto?”
– “Abbiamo messo delle puntine sulla sedia del maestro.”

 Il maestro dice a Pierino: “esistono mammiferi senza denti?” e Pierino risponde: “si, mia nonna”.

 Dolce cuore di Gesù, fa che prenda 7+, dolce cuore di Maria fa che non mi interroghi in geografia, san Giuseppe se ci sei fa che prenda almeno 6, san Giovanni protettore fa che non venga il professore!

 La mamma a Pierino: “Se prendi un bel voto a scuola ti do dieci euro”. Il giorno dopo Pierino va dalla mamma: “Ho una bella notizia”. E la mamma: “Hai preso un bel voto?”, “No mamma, hai risparmiato dieci euro”.

 “Luca ti piace andare a scuola?” – “sinceramente preferisco tornare dalla scuola”

 La mamma al figlio:
– “Ugo tu vai male a scuola, perchè pensi solo al calcio”.
– “non è vero mamma”
– “si,ti meriti una punizione!”
– “di prima o di seconda?”

Guarda anche



Trova le lettere e i numeri nascosti

Hai la vista abbastanza acuta per riuscire a trovare le lettere, i numeri e i simboli nascosti? In questa pagina ...
Leggi Tutto
test personalità

Test della personalità: scegli una figura

Le forme e i disegni possono dirci molto del nostro carattere.Quello che segue è un test della personalità molto efficace ...
Leggi Tutto
test della personalità: le porte

Test della personalità: scegli la porta

I colori ci dicono molto del nostro carattere.Quello che segue è un test della personalità molto efficace per scoprire alcune ...
Leggi Tutto

Trova le 7 differenze

In questo disegno ci sono ben 7 differenze. Sei in grado di scovarle tutte? Trova le differenze Pensi di averle ...
Leggi Tutto

Trova le 5 differenze (2)

In questo disegno ci sono ben 5 differenze. Sei in grado di scoprire quali sono? Trova le differenze Pensi di ...
Leggi Tutto

Trova le 5 differenze (1)

In questo disegno ci sono ben 5 differenze. Sei in grado di scoprire quali sono? Trova le differenze Pensi di ...
Leggi Tutto



Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •