Significato del nome Alessia



Origine e significato del nome Alessia

Origine:
Greco-bizantina (da ‘alexo’: difendo, proteggo)

Significato:
Colui che protegge o salva [da pericoli vari];
da considerarsi un accorciativo di Alessandro (vedi)

Onomastico:
17 febbraio (Sant’Alessio Falconieri)
17 luglio (Sant’ Alessio asceta)
9 gennaio (Beata Alix o Alessia Le Clerc)

Diffusione:
Il solo Alessio supera di poco le 11 mila unità e insieme con il femminile Alessia e le altre varianti si avvicina a 12.000 (pochini, se raffrontati ai grandi numeri di Alessandro-Alessandra, tuttavia è in ripresa, perché la coppia Alessio-Alessio rientra fra i primi 30 nomi attribuiti ai nati negli ultimi anni.

Varianti italiane:
Al maschile: Alessi, Alèsio
Al femminile: Alèssia, Alèsia, Alessina

Varianti straniere:
Al maschile:
Alexis (francese, inglese [ambigenere])
Aléxios (greco)
Alex, Sally (inglese)
Aleixo (portoghese)
Aléjo (spagnolo)
Aleksei, Aleksiej, Alieksei, Alieksiej, Aliocha (Alioscia), Sacha, Saga (Sascia), Assja (russo)
Alex, Alexius (tedesco)

Al femminile:
Alexis (francese, inglese [ambigenere])
Aléxias (greco)
Sally (diminutivo inglese)
Aleixa (portoghese)
Aléja (spagnolo)
Alekséia, Aleksiéja, Aliocha (Alioscia), Sacha, Saga (Sascia), Assja (russo)
Alexia (tedesco)



Curiosità sul nome (nelle arti, lettere, scienze, storia e varia umanità) 
Alèssio, pur considerato un diminutivo di Alessandro, è assurto a dignità di nome a sé.
Alessandro e Alessio sono nomi assai diffusi nei paesi europei dell’Est.
Secondo alcuni, Alessia sarebbe assimilabile ad Adelaide e Alice o Alicia.

Fra attori, cantanti e artisti: Alessia Marcuzzi show-girl e conduttrice TV, Alessia Aquilani alias Alexia, cantautrice, Alessio Boni, attore.

Qualità personali 
Come Alessandrino e Alessandrina, Alessio e Alessia hanno in comune un avverbio scritto nel proprio nome: ‘assai’. Perciò la loro personalità è all’insegna della pienezza e del dinamismo. Un’aura tutta al positivo.

Peculiarità 
Animale: 
Al maschile: granchio
Al femminile: ippopotamo

Pianta:
Al maschile: lillà
Al femminile: biancospino

Colore dominante:
Al maschile: blu
Al femminile: marrone

Fonte: nostrofiglio.it



Potrebbe interessarti anche

Differenza tra manzo e vitello

Il manzo o bue è un bovino che, per via delle proprie caratteristiche fisiche, non è adatto alla riproduzione (come ...
Leggi Tutto

Differenza tra etica e morale

Morale ed Etica esistono per insegnarci “cosa fare e come fare” ma spesso vengono confuse tra loro. Vediamo quali sono ...
Leggi Tutto

Differenza tra asino, somaro, mulo e bardotto

Quali sono le differenze tra asino, somaro, mulo e bardotto? Caratteristiche dell'asino. L'asino può essere selvatico o domestico. L'asino domestico ...
Leggi Tutto

Indovinelli in rima per bambini 6-8 anni

Ecco alcuni divertenti indovinelli in rima per bambini dai 6 anni in su. La veste ho spinosa, verdastra, rugosa. La buccia ho ...
Leggi Tutto

Indovinelli con soluzioni per bambini

Indovinelli per bambini con soluzioni Indovinello 1 Sono un insetto e ho le ali di tanti colori, volo sui fiori ...
Leggi Tutto

Barzellette di Pierino

Barzellette di Pierino  Pierino chiede a sua madre: “Mamma ma la nonna fa parkour?” - e lei risponde: “no perché?” ...
Leggi Tutto

Barzellette per bambini

Ecco una raccolta di barzellette divertentissime per bambini. Barzellette divertenti per bambini, barzellette sulla scuola, barzellette di Pierino per bambini, ...
Leggi Tutto

Differenza tra cucchiaino da tè, da caffè e da gelato

Se per te i cucchiaini sono tutti uguali, leggi questo articolo per imparare a riconoscere il cucchiaino da dessert da ...
Leggi Tutto



Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •