Significato del nome Alessandra



Origine e significato del nome Alessandra

Origine:
Greca (voce composta da ‘alexo’: difendo, proteggo e ‘aner-andrós’: uomo)

Significato:
Colei che protegge gli uomini (ma anche “uomo salvo”, “che salva”)

Onomastico:
26 agosto (Sant’ Alessandro patrono di Bergamo)
22 aprile (Sant’Alessandrina vergine e martire)
30 agosto (Sant’Alessandro Newsky)

Diffusione:
Al maschile i più diffusi sono Alessandro e Sandro.
Al femminile: la più numerosa Alessandra, poi Alessandrina e Sandra.
Alessandro si conferma fra i nomi più gettonati negli ultimi anni.

Varianti italiane:
Al maschile: Alessandrino, Sandro, Sandrino, Lisandro.
Al femminile: Alessandra, Alessàndria, Alessandrina, Sandra, Sandrina.

Varianti straniere:
Al maschile:
Alexandre (francese)
Aléxandros (greco)
Alexander, Sandy (inglese)
Alexandre (portoghese)
Alexandru (rumeno)
Aleksandr, Aliocha [Alioscia], Sacha, Saga [Sascia] (russo)
Alejandro (spagnolo)
Alexander, Xander, Sander, Zander (tedesco)
Sàndor (ungherese)

Al femminile:
Alexandra, Sandrine (francese)
Alexandra, Sandy, Sally (inglese)
Alexandra (portoghese)
Aliocha [Alioscia], Sacha, Saga [Sascia] (russo)
Alejandra (spagnolo)
Alexandra (tedesco)
Sàndor (ungherese)



Curiosità sul nome (nelle arti, lettere, scienze, storia e varia umanità):
Alessandro s’incrocia con Alèssio che è considerato un suo diminutivo ma in realtà è nome a sé. Lo scrittore e poeta Alessandro Manzoni – chiamato nel Milanese Don Lisander – rimase sorpreso nello scoprire che pure a Firenze Alessandro è detto Lisandro!
Alessandro e Alessio sono nomi assai diffusi nei paesi europei dell’Est.
Fra re, imperatori, zar, otto papi e presidenti: Alessandro Magno il Macedone (da lui prende nome la città Alessandria d’Egitto); Alessandro Severo (imperatore romano); papa Alessandro VI (al secolo Rodrigo Borgia); Alessandro Farnese (capitano); Sandro Pertini (presidente della Repubblica italiana); Alexander Dubček (statista cecoslovacco, artefice della “Primavera di Praga”)
Fra scienziati: Alessandro Volta
Fra poeti e scrittori: Alessandro Tassoni, Alexander Pope, Alexandr Seergevič Puškin; Alessandro Manzoni; Alexandre Dumas padre e Alexandre Dumas figlio.
Fra pittori: Alessandro (detto Sandro) Botticelli.
Fra musicisti: Alessandro Scarlatti e Alexandr Porfirievič Borodin.
Fra registi, attori e artisti, ballerini: Alessandro Blasetti, Alessandro Gassman, Sandra Milo, Alessandra Martines.

Qualità personali: 
Alessandrino (diminutivo di Alessandro), Alessandrina, Alessio, Alessia hanno in comune un avverbio scritto nel proprio nome: ‘assai’. Perciò la loro personalità è all’insegna della pienezza.

Peculiarità: 
Animale: 
Al maschile: granchio
Al femminile: ippopotamo

Pianta:
Al maschile: lillà
Al femminile: biancospino

Colore dominante:
Al maschile: blu
Al femminile: marrone

Fonte: nostrofiglio.it



Potrebbe interessarti anche

Differenza tra vocabolario e dizionario

Anche se spesso vengono confusi, vocabolario e dizionario non sono sinonimi. Quali sono le differenze? Il vocabolario è lo strumento che consente di ...
Leggi Tutto

Differenza tra comprendere e apprendere

Comprendere è un sinonimo di capire e lo si utilizza per definire la capacità di assimilare tutte le informazioni possibili di una ...
Leggi Tutto

Perché i piedi puzzano (di formaggio)?

I piedi non hanno sempre un buon odore, anzi spesso puzzano davvero tanto!! Ma perchè puzzano proprio di formaggio? I ...
Leggi Tutto

Perché i pianeti sono sferici o rotondi?

La risposta alla domanda "perché i pianeti hanno una forma sferica" è la gravità. Secondo la teoria della Relatività Generale ...
Leggi Tutto

Perché si chiama Hot Dog?

Probabilmente hai fatto indigestione di hot dog, ma ti sei mai chiesto perché si chiama così? Scopriamolo subito. Hot dog che ...
Leggi Tutto

Perché si chiama Scala dei Turchi?

Se non hai mai visitato questo luogo ti consigliamo di andare ad ammirare questa straordinaria parete rocciosa di falesia che ...
Leggi Tutto

Perché il sapone fa la schiuma?

Quante volte da piccoli abbiamo giocato con le bolle di sapone o con la schiuma che si creava nella vasca da ...
Leggi Tutto

Perché si dice lasciare in tredici (13)?

Ti sarà certamente capitato di sentire questa espressione. Ma perché si dice lasciare in tredici? Probabilmente già conosci il significato ...
Leggi Tutto



Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •