Come risparmiare sulla bolletta del gas

E’ possibile risparmiare sulla bolletta del gas? Sì, con dei semplici accorgimenti.

In questo articolo parliamo del gas che si utilizza in cucina. A volte le bollette sono davvero salate, ma c’è la possibilità di abbassarle grazie a questi semplici consigli.

  1. Quando scaldi l’acqua non usare acqua presa dal frigorifero ma utilizza acqua a temperatura ambiente. Se cucini utilizzando acqua in bottiglia, tieni le bottiglie in una zona fresca, ma non fredda.
  2. Quando porti l’acqua ad ebollizione metti sempre il coperchio sulla pentola.
  3. Quando porti l’acqua ad ebollizione metti il sale dopo che l’acqua ha iniziato a bollire. Il sale infatti ritarda l’ebollizione facendoti consumare più gas.
  4. Quando cucini alimenti che non necessitano di essere mescolati (ad esempio se fai delle uova sode o delle verdure bollite) puoi spegnere il gas alcuni minuti prima che i cibi siano cotti. Se lasci la pentola con il suo coperchio, i cibi continueranno a cuocersi anche a fuoco spento.
  5. Per abbreviare ulteriormente i tempi di cottura utilizza una pentola a pressione.
  6. Non mettere pentole piccole su fornelli grandi: consumerai gas inutilmente.
  7. Regola l’ampiezza della fiamma in base alla dimensione della pentola: la fiamma non deve mai oltrepassare il bordo inferiore ma deve rimanere sul fondo della pentola.
  8. Esci dal frigorifero gli alimenti con un po’ di anticipo: cuoceranno più velocemente e consumerai meno gas.
  9. Utilizza tecniche di cotture differenti: ad esempio, con la tecnica della cottura a vapore puoi cuocere due o più piatti utilizzando lo stesso fornello.

Questi sono solo alcuni consigli. Ma se messi in pratica, possono farti risparmiare davvero un bel po’.


Condividi
, , ,

Lascia una recensione

Commenta per primo!

avatar
  Subscribe  
Notificami